Istituto Comprensivo di Coccaglio

INDICAZIONI TAMPONI E RIENTRO DALL’ESTERO

AGGIORNAMENTO SUI TAMPONI NASOFARINGEI 29 dicembre 2021 L’aumento dei casi di SARS-CoV-2 delle ultime settimane, sommandosi ad altre esigenze (quali il green pass), sta determinando una forte pressione sulla rete di offerta dei punti tampone.

Data:
1 Gennaio 2022

AGGIORNAMENTO SUI TAMPONI NASOFARINGEI

29 dicembre 2021

L’aumento dei casi di SARS-CoV-2 delle ultime settimane, sommandosi ad altre esigenze (quali il green pass), sta determinando una forte pressione sulla rete di offerta dei punti tampone.

ATS Brescia fornisce indicazioni sulle circostanze specifiche che permettono di usufruire dell’offerta gratuita di tamponi antigenici o molecolari:

https://www.ats-brescia.it/contenuto-web/-/asset_publisher/Gj9ZAWqZPys2/content/aggiornamento-sui-tamponi-nasofaringei

RIENTRO DALL’ESTERO

Coloro i quali entrano o rientrano in Italia da paesi esteri sono sottoposti all’obbligo di legge di comunicare immediatamente il proprio ingresso nel territorio nazionale al Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria, mediante la compilazione del questionario “Entrata in Italia dall’Estero”, che si trova sulla pagina web del sito di ATS al seguente link: https://www.ats-brescia.it/en/rientri-dall-estero. Il messaggio finale del questionario indicherà all’utente l’eventuale obbligo di sottoporsi ad isolamento domiciliare e/o di esecuzione di un tampone.

Superato il periodo di isolamento fiduciario, quando previsto e in assenza di sintomi, la persona può rientrare in comunità/ riprendere la vita sociale. Dato che le variabili prese in considerazione sono molte (data di partenza dall’Italia, eventuale soggiorno in altri Paesi oltre la destinazione finale, data del rientro, ecc.) è responsabilità della famiglia degli studenti comunicare alla scuola l’esito finale del questionario e la relativa misura preventiva.

Per il rientro a scuola NON è richiesta alcuna certificazione/ attestazione rilasciata dal medico o pediatra perché in questi casi le assenze non sono per motivi sanitari.

Si sottolinea però che alla base del rapporto tra scuola e famiglia è fondamentale la valorizzazione della fiducia e pertanto le famiglie sono invitate a fornire le informazioni per garantire la sicurezza dei propri figli e di tutte le persone appartenenti alla comunità scolastica.

Vista la continua evoluzione della normativa, prima di partire per l’estero e al rientro è necessario consultare il sito del Ministero degli esteri.

Ultimo aggiornamento

1 Gennaio 2022, 19:17