Istituto Comprensivo di Coccaglio

La scuola Primaria

La Scuola Primaria “Don Remo Tonoli” è situata in via Buscarino n.

La Scuola Primaria “Don Remo Tonoli” è situata in via Buscarino n. 32, telefono 030.723730. E’ frequentata da 470 alunni circa, organizzati in 20 classi.
Da oltre un decennio offre un modello orario di 30 ore settimanali e il modello organizzativo e didattico del Tempo Pieno (40 ore settimanali).
Gli alunni frequentano la scuola con orario giornaliero 8.10 – 16.10, dal lunedì al venerdì, e possono usufruire del servizio mensa e scuolabus forniti dall’Amministrazione Comunale.
La direzione e la segreteria si trovano in Via Matteotti, 10A. Il numero di telefono è: 030.7721190.


ISCRIZIONI
Le domande di iscrizione possono essere presentate dall’inizio alla fine di  gennaio on line (http://www.iscrizioni.istruzione.it) da casa o con appuntamento in segreteria.

QUALI DOCUMENTI CONSEGNARE IN SEGRETERIA

  • Documenti d’identità e codici fiscali del genitore e del figlio
  • Certificato di vaccinazione (in italiano)
  • Due foto tessere

I documenti della scuola frequentata nel paese d’origine (alunni neo-arrivati). In mancanza dei documenti della scuola, il genitore dichiara sotto la propria responsabilità la classe frequentata da suo figlio nel paese di origine. I documenti sopra elencati vanno comunque consegnati in segreteria, anche da chi si è iscritto da casa, entro il 31 marzo 2017.

IL TEMPO SCUOLA
La scuola primaria propone due modelli orari:

  • 30 ore settimanali
  • 40 ore settimanali (TEMPO PIENO = 30 ore attività didattica + 10 ore di mensa con frequenza obbligatoria).

I genitori possono scegliere tra l’orario a 30 oppure a 40 ore.

Orario scolastico settimanale

da lunedì a venerdì
8.10 – 12.10 12.10 – 14.10

mensa+gioco

oppure rientro a casa

14.10 – 16.10

CHE COSA IMPARANO I BAMBINI A SCUOLA

Discipline (classe prima) Ore settimanali
Italiano 8
Storia e geografia 5
Matematica 6
Scienze 2
Inglese 1
Musica 1
Arte e immagine 1
Tecnologia trasversale
Educazione fisica 2
Laboratori recupero e sviluppo 2
Religione o Alternativa 2
Educazione civica trasversale 33 ore annuali
Mensa e gioco libero 10

Sono inoltre previste attività progettuali interdisciplinari (inclusione, cittadinanza, salute, ambiente, sperimentazione).

INSEGNAMENTO DELLA RELIGIONE CATTOLICA O SCELTA ALTERNATIVA
Al momento dell’iscrizione i genitori devono scegliere di:
(SI’) AVVALERSI      (NO) NON AVVALERSI
dell’insegnamento della religione cattolica
Se i genitori decidono di non avvalersi, si prevedono attività alternative (attività di approfondimento – recupero).

Qui un approfondimento sull’ora di religione.

QUAL E’ IL CALENDARIO SCOLASTICO
La scuola dura circa 9 mesi. Inizia il 12 settembre e finisce l’8 giugno. Ci sono due periodi di vacanza:
due settimane circa a Natale (23 dicembre – 6 gennaio)
circa una settimana a Pasqua.
Altri giorni di vacanza sono distribuiti durante l’anno.
La scuola vi informerà ogni anno con un avviso.
Controllate sempre gli avvisi che vengono dati a vostro figlio.

QUAL E’ IL REGOLAMENTO DELLA SCUOLA
Il regolamento della scuola è approvato dal Consiglio di Istituto e contiene le regole che devono essere rispettate da tutti: alunni, insegnanti e genitori. Vi elenchiamo le più importanti:

ASSENZE – RITARDI – USCITE ANTICIPATE
Ogni assenza, ritardo, uscita anticipata, deve essere sempre giustificata dai genitori usando il libretto fornito dalla scuola.
Per le uscite anticipate l’alunno dovrà essere ritirato dai genitori o da un maggiorenne delegato (i genitori consegneranno ad inizio anno il modulo compilato con i nomi dei delegati).
Se vi trasferite o prevedete che vostro figlio/a rimarrà assente per un periodo lungo dovete avvertire la segreteria e avvisare gli insegnanti.

ASSICURAZIONE INTEGRATIVA
Per coprire la responsabilità civile e tutte le attività scolastiche, all’inizio di ogni anno il Consiglio d’Istituto propone ai genitori la sottoscrizione di un’ assicurazione.
Se il bambino si fa male o si sente poco bene i genitori verranno avvisati dagli insegnanti (lasciare sul libretto i numeri di telefono), in caso di urgenza si attiverà il servizio di Pronto Soccorso.

RAPPORTI TRA INSEGNANTI E GENITORI
All’atto dell’iscrizione l’istituto chiede ai genitori di sottoscrivere un “Patto educativo di corresponsabilità” finalizzato a condividere e a garantire il rispetto di diritti e doveri da parte della scuola-famiglia e dello studente. Per le comunicazione alle/dalle famiglie si utilizza il libretto e il sito web.

ASSEMBLEE e CONSIGLI DI INTERCLASSE APERTI
Gli insegnanti ogni 2 mesi incontrano i genitori per parlare del programma di classe, dei bambini, delle loro difficoltà e miglioramenti.
Questi momenti di incontro sono molto importanti perché la scuola e la famiglia possono collaborare per l’educazione dei bambini e il loro buon inserimento.

COLLOQUI
Gli insegnanti comunicano ai genitori il giorno e l’ora in cui li possono incontrare per parlare del bambino o per comunicare i risultati scolastici raggiunti. E’ molto importante partecipare ai colloqui. Anche i genitori possono chiedere un colloquio su appuntamento con gli insegnanti.

COME VENGONO VALUTATI I RISULTATI SCOLASTICI
Sul sito della scuola sarà possibile accedere ai registri per visionare le valutazioni (la password viene data ad inizio anno).
Due volte all’anno (febbraio – giugno) gli insegnanti preparano un documento di valutazione che viene consegnato alla famiglia.

LA SCHEDA DI VALUTAZIONE
VIENE CONSEGNATA ESCLUSIVAMENTE AI GENITORI

Se avete bisogno di informazioni, chiarimenti rivolgetevi alla segreteria della scuola o al dirigente scolastico.

Maggiori informazioni e il Piano dell’offerta formativa sono inoltre disponibili in questo sito.

I servizi comunali

MENSA
E’ rivolto agli alunni iscritti alle 40 ore e si svolge per cinque giorni settimanali. Oltre alla consumazione del pasto è prevista un’ora dedicata a situazioni di gioco libero.
La conferma dell’iscrizione al servizio mensa deve essere fatta in Comune  (Ufficio Istruzione).
E’ possibile chiedere una dieta speciale per motivi di salute (con certificato medico) o per motivi religiosi.

SCUOLABUS
L’iscrizione al servizio di trasporto per gli alunni residenti deve essere fatta in Comune (Ufficio Istruzione).
In alcuni periodi dell’anno si attiva il progetto PEDIBUS, si chiede la collaborazione dei genitori per l’accompagnamento dei bambini a scuola.

Ultimo aggiornamento

14 Gennaio 2020, 08:31